Ginepro foglie spontaneo bio -olio essenziale GADOI 5ml

12,00

Nome scientifico: Juniperus communis L. (fol.)
Famiglia: Cupressaceae
Parte usata per la distillazione: foglie
Metodo di raccolta: dallo spontaneo biologico
Altitudine di raccolta: 1200 slm
Provenienza: Trentino
Formato: 5ml

Nota di testa fresca e resinosa.

Descrizione

Ginepro foglie

Juniperus communis L., Sp. Pl.: 1040 (1753).

    • Tracheophyta
      • Spermatophytina
        • Pinopsida Burnett
          • Pinidae Cronquist & al.
            • Cupressales Link
              • Cupressaceae Gray
                • Juniperus L.

Sinonimi
Juniperus albanica Pénzes
Juniperus argaea Balansa ex Parl.
Juniperus borealis Salisb.
Juniperus caucasica Fisch. ex Gordon
Juniperus compressa Carrière
Juniperus cracovia K.Koch
Juniperus dealbata Loudon

Descrizione

Il ginepro è un arbusto o un piccolo alberello sempreverde a portamento arbustivo, alto al massimo a 9 m, i cui rami sono ricoperti di foglie aghiformi che spuntano a gruppi di tre e sono di colore verde acquamarina. Le piante femminili sviluppano i coni fruttiferi (galbuli), dalla caratteristica forma tri-raggiata. Nel primo anno dalla fecondazione essi sono verdi, assumendo la colorazione scura solo a maturazione, nel secondo anno.
Il nostro olio essenziale, ottenuto per distillazione in corrente di vapore delle foglie e dei ramoscelli fogliari, è trasparente e di colore giallo pieno, con una nota di pino e un aspetto amaro e verde-legno.

Resa

In media per ottenere 1 litro di olio essenziale ci vogliono 600-700 kg di pianta

Composizione chimica

L’olio essenziale è dominato dai monoterpeni, soprattutto da α e β-pinene e tujopsene.

Uso in profumeria

Usato in particolare per le fragranze maschili nelle quali serve a impartire una nota di testa fresca e resinosa. Gli accordi di Pino possono essere elevati e rinfrescati dall’addizione di questo OE.

Cautele

Non esistendo dati è preferibile evitare del tutto il suo utilizzo su pelle o mucose lesionate o di individui atopici.
Nessun olio essenziale derivato delle Conifere dovrebbe essere utilizzato se troppo vecchio, ossia se eccessivamente ossidato, poiché potrebbe causare irritazione. In termini temporali l’olio essenziale se ben conservato altrettanto bene diventa ”vecchio” in 12-18 mesi.
Conservare in contenitori sigillati, al riparo dalla luce e dal calore, se possibile in frigorifero.

Lotti

Lotto 18132-1 del 11/2018

gascromatografia »

Lotto 18132-2 del 11/2018

gascromatografia »

Lotto 2016034 del 11/2016

gascromatografia »

This post is also available in: Inglese

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Ginepro foglie spontaneo bio -olio essenziale GADOI 5ml”